I nuovi farmaci biologici sono spesso utilizzati in associazione alla chemioterapia. Ovviamente lo sviluppo dei nuovi chemioterapici, meno tossici, associati alle terapie biologiche, apre prospettive nuove e interessanti. Nella maggior parte degli studi basati sull’associazione tra anticorpi monoclonali e chemioterapia viene infatti riportato un importante potenziamento dell’azione terapeutica.

In aggiunta ai farmaci descritti finora, sono attualmente in fase di studio numerosi altri nuovi farmaci in oncologia, con differenti indicazioni e meccanismi d’azione. In questa categoria riportiamo alcuni di questi. Ovviamente molti altri ancora sono attualmente in fase di studio e, considerate le continue nuove acquisizioni della biologia molecolare, il loro numero è in progressivo aumento. Attraverso lo sviluppo e l’uso degli agenti biologici, in futuro i regimi antineoplastici potrebbero essere specificamente modulati in base alle caratteristiche molecolari del tumore dei singoli pazienti.

X