Medicina Complementare

Per medicina complementare si intende l’uso controllato e scientificamente approvato di metodologie sanitarie che normalmente non sono considerate della terapia convenzionale. Noi intendiamo per terapia integrata l’uso di questi prodotti con la medicina convenzionale. Il campo oncologico è una delle branche dove la medicina complementare può essere applicata e dove si può dare un apporto consistente alla lotta contro i tumori. Le metodologie di medicina Complementare che possiamo inserire nel computo delle terapie integrate possono essere così classificate.

Il nostro intento è di dare al paziente tutte le informazioni utili per curarsi nel migliore dei modi.

Vogliamo altresì far conoscere ai nostri Colleghi le nuove frontiere per la diagnosi o quali saranno nel prossimo futuro. Così come vogliamo far conoscere novità sulle terapie cui i pazienti possono essere sottoposti.

Il nostro impegno sarà quello di far navigare nel nostro sito con l’intento di conoscere o approfondire concetti e metodologie di trattamento antitumorale a cui tutti potranno accedere avendo sempre l’opportunità di chiedere chiarimenti ed avere risposte.

 

6 Commenti

  1. Rita

    Mia figlia è una ammalata oncologica con tumore alla mammella triplo negativo metastatico (mastectomizzata). E attualmente sottoposta a chemio di seconda linea (compresse). La vostra medicina complementare sarebbe adatta anche a lei

    Rispondi
  2. Michele Montemurro

    Ottimo articolo. Eccellente iniziativa e sinceri ringraziamenti a tutti voi.

    Rispondi
  3. Raffaele

    Sono un Naturopata, collaboro con un Centro Neurologico di Crotone dove stiamo avendo degli ottimi risultati su varie patologie eliminando anche in parte i farmaci con lo Shiatsu, il Watsu e lo Yoga. Mentre nella provincia di Cosenza, insieme ad altri colleghi e medici stiamo lavorando anche con l’attenzione all’alimentazione e con integratori naturali americani, equilibrando la centratura del paziente. Mi piacerebbe collaborare con la Vostra Associazione e dato che ho avuto la possibilità di ascoltare la trasmissione radiofonica su Rai 1 questa mattina alle 6,30 con un Vostro responsabile, si potrebbe anche studiare la possibilità di aprire una Vostra sede anche in Calabria nella provincia di Cosenza.
    Augurandovi Buon Lavoro e complimentandomi per l’iniziativa, rimango in attesa di Vostre notizie.

    Raffaele Torchia

    Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X