Qi Gong per la terapia Integrata del paziente oncologico

18 maggio 2019

Qi Gong per la terapia Integrata del paziente oncologico
presso il Centro CIMI (Centro Italiano di Medicina Integrata).
Via Vincenzo Monti 12, Roma
Tutti i sabati dalle 10 alle 13

Qi Gong per la terapia Integrata del paziente oncologico

Continuano gli incontri ARTOI nell’ambito del progetto “Qi Gong per la terapia integrata del paziente oncologicotutti i sabati, dalle 10.00 alle 13.00, a Roma, zona Monteverde, Via Vincenzo Monti 12 presso il Centro CIMI (Centro Italiano di Medicina Integrata).

Il percorso ARTOI di Qi Gong guidato dall’istruttore Dr. Stefano Puri e supervisionato dal presidente Prof. Massimo Bonucci si presenta come una “ginnastica” dolce “personalizzata”, basata sullo scorrimento dell’energia vitale nel sistema dei meridiani, su cui tradizionalmente agisce l’agopuntura, con l’obbiettivo d

i prevenire o sciogliere i blocchi energetici e correggere gli squilibri al fine di raggiungere un benessere fisico e psichico ed una maggiore resistenza allo stress ed ai fattori patogeni.

Persone di qualunque età possono praticare. Gli esercizi di Qi gong non mirano infatti allo sforzo fisico dovuto alla contrazione muscolare o a performance di resistenza, poiché l’obiettivo, al contrario, è quello di ottenere una sorta di distensione generalizzata mente-corpo per far fluire l’energia ed aumentare il livello di attenzione/concentrazione sul “momento presente”. Grazie alla personalizzazione delle tecniche, poi, questo obiettivo viene ottimizzato.

Il Qi gong oggi è diffuso in tutto il mondo ed è inserito nel rapporto dell’O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità) per gli anni 2014-2023 sulle strategie in tema di T&CM (Medicine Tradizionali e non Convenzionali).

Per informazioni chiamare la segreteria ARTOI al numero +39 391 182 6874 oppure scrivi a [email protected] I posti sono limitati.

 

Clicca e chiama ora ARTOI

X