PANE DI SEGALE CON RICOTTA, PERE E NOCI

Ingredienti x due persone:

Pane di segale 120 gr

Ricotta di pecora 40 gr

Pera coscia ½

Noci secche “attivate”. Quattro

Procedimento:

Tagliare il pane di segale a fette più o meno sottili a seconda del gusto personale. Se non lo trovate fresco potete utilizzare quello già confezionato.

Spalmarci sopra la ricotta di pecora (circa 2 cucchiai a persona)

Prendere le noci dal contenitore e sistemarle sul pane

Sbucciare la pera coscia, tagliarla a fettine sottili e adagiarcele sopra

Costo x due persone:

3 euro

Tempo impiegato

5 minuti circa

Attributi del piatto

Quando: colazione

Stagione: estate

Principali metodi di cottura: a crudo

Costo: Basso

Tempo di preparazione: basso

Dedicato a chi fa: prevenzione, remissione, malattia

VALORI NUTRIZIONALI A PERSONA

  • valore energetico 270 kcal
  • carboidrati 31 gr
  • di cui zuccheri 6 gr
  • lipidi 12 gr
  • proteine 8 gr
  • fibre 6 gr

 

fonte: crea

Metodi di cottura scelti:

Consumare tutti gli ingredienti crudi, senza cottura, consente di preservare il più possibile i nutrienti e mantenere inalterate le attività soprattutto di vitamine e sali minerali che vengono danneggiati col calore.

Perché è un piatto che fa bene?

Il pane di segale, grazie all’elevato contenuto di fibre, è caratterizzato da un basso indice glicemico e insulinemico. Tenendo bassi i livelli degli zuccheri nel sangue, e conseguentemente dell’insulina, si tengono sotto controllo tutti quei fattori (tra cui l’IGF-1) in grado di promuovere lo sviluppo dei tumori.
Le noci sono ricche di omega-3, acidi grassi essenziali che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare e deve necessariamente introdurre con la dieta. Gli omega-3 sono potenti antinfiammatori in grado di contrastare la crescita tumorale.
La ricotta di pecora è un latticino ricco di proteine di elevato valore biologico, ossia costituite da amminoacidi essenziali. Tra gli amminoacidi della ricotta spicca la presenza della cisteina, precursore del glutatione, un potente antiossidante.
La ricotta è importante anche per l’elevato contenuto di calcio che può aiutare a prevenire problematiche ossee in tutte quelle pazienti sottoposte a terapia ormonale.
Alimento da consumare con moderazione visto l’elevato contenuto di grassi saturi.
Consigliamo le noci “attivate” perché questo procedimento aggiunge tutta una serie di benefici alle semplici noci tostate quali: maggiori proteine, vitamine e minerali, un migliore assorbimento dei nutrienti , una migliore digeribilità , la riduzione di acido fitico ed anti-nutrienti , riduzione di potenziali intolleranze ed allergie. Se vuoi saperne di più sulla attivazione e dove trovare le noci “attivate” puoi visitare il sito: https://www.brnfood.it/2019/08/29/frutta-secca-attivata-cosa-significa-e-come-ottenerla/

X